Sit 'n Go Strategy di Collin Moshman

Scritto da Federico Aggiornato il .

sit and go strategySit ’n Go Strategy di Collin Moshman è un libro che in 344 pagine riesce a trattare in maniera approfondita e completa l’argomento dei Sit and Go. La lettura e la piena comprensione di questo libro vi forniranno i mezzi per approcciarvi ai Sit’n Go micro delle room italiane. Tuttavia, le nozioni che troverete riguardano esclusivamente la specialità dei Sit: se cercate un libro sul poker generico, in sostanza, non comprate Sit’n Go Strategy.

Nelle prime pagine l’autore, servendosi di esempi elementari ma molto azzeccati introduce il lettore ai concetti di ICM, equity del torneo (in relazione allo stack e al livello dei giocatori al tavolo), e spiega cosa sono le pot odds.

Si passa quindi agli argomenti un po’ più piacevoli, le fasi low blind di un Sit and Go. Più o meno tutti i testi sul poker online predicano un poker chiusissimo fino a bui 60-80, foldando praticamente tutte le mani pre-flop e preservando lo stack. Questi concetti sono stati sdoganati proprio da Collin Moshman in Sit 'n Go Strategy e ancora oggi sembra abbiano validità assoluta.

Seguendo il filo cronologico di un Sit and Go online, Moshman ci traghetta verso la fase mid-blind, quando i bui iniziano ad acquisire un certo peso in relazione agli stack.
Impareremo a sfruttare a nostro vantaggio le debolezze degli avversari più deboli, in particolare degli HBL – acronimo di High Blind Limpers, giocatori che limpano scriteriatamente; scopriremo come comportarci in relazione alla nostra posizione al tavolo e allo stile degli avversari: fronteggiare un giocatore tight-aggressive richiede determinate strategie, avere a che fare con un fish loose passive ne richiede altre.
Nella fase mid blind familiarizzeremo infine con i concetti di stack effettivi e capiremo perché a certi livelli, con stack cortissimi, un raise-fold è matematicamente scorretto.

Fondamentali che diventano cruciali nella parte conclusiva del Sit, l’high-blind, quando gli stack diventano cortissimi a causa dei bui alti e delle ante. Nella fase high blind dovreste considerare solamente due giocate: fold e all in. Imparerete perché andare allin con air in mano in blind war quando tutti prima di noi hanno foldato può rivelarsi una giocata corretta e perché fare call con una mano discreta ad un all-in di un altro giocatore potrebbe considerarsi un errore.

La fase high blind coincide quasi sempre con “la bolla”. Un Sit & Go si definisce in bolla quando si attende l’eliminazione dell’ultimo giocatore prima dei premi. Giocare correttamente la bolla fa la differenza fra un giocatore vincente e uno perdente, in quanto alcune dinamiche sono sconosciute ai novizi. La bolla è quindi il momento per far valere la nostra presunta edge sul resto del tavolo, cosa che questo testo ci insegna a fare a suon di esempi e di formule matematiche.

Alla fine del libro, in appendice, troverete delle utilissime tabelle dove sono riportate le mani con cui andare allin in relazione allo stack (da 3 bb a 10 bb) e alla posizione.

 

Sit and Go Strategy: recensione

Se avessimo scritto questo articolo nel 2007 ci saremmo risparmiati molto serenamente le considerazioni finali, concludendo con un messaggio chiaro e diretto: ”acquistatelo perché è impossibile farne a meno”. Oggi però, nel 2014, riteniamo sia onesto apporre questa piccola postilla.

Pochi giri di parole, il libro è stato pubblicato nel 2007 e ha dunque 7 anni. Il poker online in questo lasso di tempo ha subito dei cambiamenti radicali impensabili fino a pochi anni fa e anche l’Italia non è rimasta esclusa da un’evoluzione che ha reso il gioco sempre più complesso e aggressivo.

Sit ‘n Go Strategy rimane a nostro avviso il miglior libro in commercio per apprendere le basi dei Sit & Go e cominciare a giocare con profitto ai micro limiti, ma non dovreste acquistarlo se avete già buone conoscenze di questa disciplina e familiarità con i concetti elementari del poker come equity, pot odds, stack effettivi, implied odds, gioco bolla e post bolla. Già ai limiti superiori tutti i regular con cui vi confronterete avranno letto e immagazzinato gli argomenti “del Moshman” e quindi la sua lettura, se non accompagnata da tanto esercizio e dalla lettura di altri testi fondamentali, non vi basterà per essere vincenti.

Tuttavia, se volete fare dei Sit and Go il vostro “main game”, dovete passare necessariamente dal Moshman. Del resto, volendo chiosare con un paragone abbastanza esplicativo, perfino Alessandro Baricco prima di cimentarsi nella stesura di Oceano Mare, avrà pur letto in tenera età: ”impariamo l’alfabeto con gli animali”.

Ci sarebbe ancora molto da dire su questo prezioso volume, ma le nostre parole non sarebbero mai preziose e valide come quelle del suo autore su carta stampata. Per questo, se l’argomento vi incuriosisce e volete farvi una cultura sui Sit and Go, potete acquistare Sit ’n Go Strategy di Collin Moshman in italiano al costo di 35 euro. La versione ebook di Sit 'n Go Strategy è disponibile soltanto in lingua inglese.

 

Cenni biografici su Collin Moshman

Collin Moshman è considerato uno fra i più rispettati “top poster” del forum americano twoplustwo.com, il più importante forum sul poker al mondo che riunisce giocatori del calibro di Durrrr, Hasting, Cole e chi più ne ha più ne metta.

Moshman tuttavia non è il solito smanettone che il poker ha salvato da una grigia carriera di friggitore di patatine da McDonald: il ragazzo nel 2003 si laurea a pieni voti in matematica teorica e successivamente si reca a Cambridge per approfondire i suoi studi nel settore economico. Proprio in quel periodo si avvicina al poker giocato, in particolare alla specialità dei Sit’n Go, che nel lontano 2003 erano per noi italiani nulla più di una manciata di sillabe mischiate a casaccio.

Batte il field americano con estrema disinvoltura e comincia a fare veramente tantissimi soldi grindando online. Questi successi, uniti agli incoraggiamenti di sua moglie Katie Dozier (all’epoca fidanzata e con ambizioni da cantante, oggi sua moglie e pro player), lo spronano in un’impresa non da poco: la stesura di una bibbia per i giocatori di Sit and Go: Sit ’n Go strategy, edito nel 2007.

La pubblicazione di questo manuale per il perfetto giocatore di Sit & Go lo rende celebre e apprezzato non soltanto da quella nicchia di sconosciuti, seppur bravissimi, regular americani, ma da tutti i novizi che si avvicinano al poker online. Oggi, Collin Moshman non è solamente l’autore di Sit’n Go Strategy (e di Heads Up No Limit Hold'em) e il fondatore del Team Moshman, ma un esempio di quanto questo gioca sia meritocratico e dannatamente complesso.

Qui puoi trovare una selezione di altri libri sul poker.