55.000$ vinti alle WSOP del 2011, ancora non ha ritirato il premio

Scritto da Claudia Il Aggiornato il .

Vince 55.000$ alle WSOP ma non li ritiraMikael Thuritz è stato recentemente inserito da Alec Torelli nella lista di quei professionisti a cui affiderebbe i propri soldi per investirli nel gioco d'azzardo, praticamente ad occhi chiusi. Si tratta di un grande onore per il professionista svedese del cash game high stakes, tanto amante della competizione quando poco interessato ai rumors ed il gossip. Ma come risolviamo la questione che Mikael Thuritz ha “dimenticato” una vincita che farebbe girare la testa a la maggior parte di noi?

Mikael Thuritz ha partecipato nel 2011 alle World Series of Poker (Las Vegas), l'evento completamente dedicato al poker più prestigioso del mondo. Non è certo una sorpresa il fatto che il ragazzo ha vinto 55.000$, lo è di più il fatto che quella vincita non è mai stata ritirata.

La cosa è passata inosservata fino a poco tempo fa. Mikael Thuritz in effetti non è un personaggio che ha mai permesso ai media di puntare le luci del gossip su di lui, e di conseguenza, oltre alla vincita di 55.000$ avvenuta tre anni fa durante i WSOP, è stata ibernata anche questa notizia.

Saranno forse le sostanziose vincite che colleziona mese dopo mese ad aver fatto scordare a Mikael Thuritz di aver vinto i 55.000$? Le sue vincite a Macao e ai tavoli online invece, sono memorabili per tutti noi. Per “punting-peddler” (pseudonimo utilizzano su Full Tilt dal professionista) il destino ha riservato una vincita annuale di oltre due milioni e mezzo di dollari.

Ma noi ci chiediamo: com'è possibile dimenticarsi di ritirare il premio, soprattutto se lo stesso è stato vinto alle World Series of Poker, nel tavolo dei finalisti? In quell'occasione Mikael Thuritz si guadagnò con il “sudore della fronte” l'ottavo posto, tolto nell'Omaha hi/low Championship. Sicuramente si è trattato di una grande vittoria, non solo in termini economici ma anche di soddisfazione personale, eppure, la coppa non in oro, ma in tante banconote verdi, è rimasta incustodita. 

Chris Hartwidger, l'Operation Manager delle World Series of Poker ha sentito l'obbligo, dopo tre anni di attesa, di informare il giocatore professionista che si è dimenticato di ritirare la sua vincita. Ovviamente quei soldi rimasti nelle casse del torneo stanno maturando e, molto probabilmente Chris Hartwidger ha pensato bene di dare una smossa alla situazione.

Non riuscendo a mettersi in contatto con Mikael Thuritz, l'Operation Manager delle World Series of Poker ha pensato di inviare un SMS a Martin Jacobson, chiedendogli il favore di farlo mettere in contatto in qualche modo con il giocatore svedese, così da saldare quel vecchio debito una volta per tutte.

Sarà stato forse un tentativo di smuovere le acque, ma soprattutto Thuritz, quello di annunciare la sua intenzione di voler dare la somma in beneficenza? Certamente era ben consapevole anche lui che il suo suggerimento non poteva andare oltre alla semplice ipotesi, anche perché non è possibile dare in beneficenza una somma che legalmente appartiene ad un'altra persona, in questo caso a Thuritz. La risposta dell'organizzazione infatti è arrivata forte e chiara.

Sicuramente dopo l'sms che Chris Hartwidger ha inviato a Martin Jacobson e dopo che le acque si sono smosse, facendo circolare la notizia in tutto il mondo, dovrà decidere cosa fare di quei soldi. Si muoverà, raggiungendo Las Vegas, per prendere il prestigioso denaro, oppure accoglierà il suggerimento di Hartwidger e si libererà del denaro semplicemente offrendolo a qualche ente che si occupa di beneficenza?

La nostra idea è questa: se Mikael Thuritz non si è interessato del denaro che ha vinto nel 2011 guadagnandosi l'8° posto al World Series of Poker, difficilmente lo farà adesso. Magari lo ritirerà insieme ad una futura (e ben sperata) vincita al medesimo torneo... rimaniamo ovviamente in attesa di qualche novità sulla questione!

Photo credit: Flickr.