Bonavena secondo, è D'Antoni ad alzare la Picca a Nova Gorica

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

iptE' Riccardo D'Antoni a trionfare all'IPT di Nova Gorica, conquistando la famosa picca di PokerStars e battendo Salvatore Bonavena: Mister EPT puntava al secondo titolo IPT in carriera, ma nella mano decisiva le carte lo hanno “tradito”.

Dopo un inizio “a fari spenti” del final table, si è avuto il primo sussulto dopo un paio di livelli, quando Michele Limongi viene eliminato da Fausto Cheli.

Poco dopo è Di Lauro a dover abbandonare il torneo, eliminato da D'Antoni. Nel frattempo Bramati, partito come chipleader, non riesce a mantenere la leadership del torneo e diviene player out in sesta posizione, eliminato proprio da Salvatore Bonavena.

A questo punto, rimasti in cinque, sale in cattedra Riccardo D'Antoni, che si rende protagonista di ben tre eliminazioni, rispettivamente Casaburi, Cheli e quindi Giudice, quest'ultimo player out che mostra 5 5 e dominato dal 10 10 del futuro vincitore.

Si giunge quindi all'heads up con D'Antoni in netto vantaggio di chips su Bonavena, e dopo un iniziale double up del pro di PokerStars, si arriva alla mano decisiva, quando si finisce ai resti con l'AK di Bonavena che domina l'A 10 di D'Antoni: al turn scende però un 10 di picche, che ribaltano la situazione pre flop, e che il river non cambierà.

Ecco di seguito il board finale: 8 5 7 10 A

Il siracusano Riccardo D'Antoni vince la quarta tappa della quarta stagione IPT, mentre un ulteriore risultato di prestigio per Salvatore Bonavena.

Ecco di seguito il payout del tavolo finale:

  1. Riccardo D'Antoni 155.000 euro
  2. Salvatore Bonavena 95.000 euro
  3. Sebastiano Giudice 55.000 euro
  4. Fausto Cheli 42.000 euro
  5. Paolo Casaburi 33.000 euro
  6. Massimiliano Bramati er 25.000 euro
  7. Michele Di Lauro 18.000 euro
  8. Michele Limongi 12.000 euro