Dave “Devilfish” Ulliott ci lascia a 61 anni

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

Dave Devilfish Ulliot

Dave 'Devilfish' Ulliott, celebre professionista di poker inglese, è morto il 6 Aprile 2015 all'età di 61 anni. Aveva un cancro al colon, diagnosticato soltanto pochi mesi fa.

Ulliott era celebre nell'ambiente pokeristico oltre che per le sue abilità nel gioco delle carte, anche per il suo stile da gentiluomo, abiti eleganti e soprattutto per gli esclusivi “tirapugni d'oro” con impresse le scritte 'Devil' e 'Fish'.

Il figlio, David, ha annunciato la triste notizia su Twitter:
"Sfortunatamente papà, Dave 'Devilfish Ulliott', ha perso la sua battaglia con il cancro oggi ed è morto in pace, circondato dall'affetto dei suoi cari".

Nato a Hull, Dave è diventato gambler professionista e ha giocato ai tavoli per oltre quarant'anni, per vincite complessive superiori a 4 milioni di sterline. Tra le sue vittorie più importanti da segnalare un braccialetto alle WSOP 1997 e un titolo del WPT nel 2003.

Ulliott divenne celebre anche grazie alla sua partecipazione a Late Night Poker, lo show di poker di Channell 4 con la prima edizione targata 1999.

Cresciuto in una casa popolare di Hull, Ulliott abbandonò la scuola a 15 anni e incominciò a giocare nei casinò e nelle sale gioco della cittadina inglese. Due volte da giovane finì dietro le sbarre.

Molteplici i messaggi di cordoglio pubblicati sui social dagli amici, fra cui Doyle Brunson e Phil Hellmuth, d'accordo di inserire immediatamente 'Devilfish' nella Poker Hall of Fame.

Grazie al poker Dave Ulliot trovò la strada corretta anche nella vita, divenendo con il passare del tempo il giocatore simbolo e più influente di sempre per il poker britannico.

Photo credit: Wikipedia.