EPT Londra Day 5: sfortunato Raffaele Sorrentino, chiude decimo

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

ept logo

Davvero un gran peccato. Dopo averci fatto sognare, Raffaele ‘Raffibiza’ Sorrentino, è stato eliminato al 10° posto all’EPT main Event di Londra 2014, per un premio di 33.500 sterline.

Sfortunato il nostro azzurro nella mano decisiva che lo ha costretto ad abbandonare ogni sogno di gloria e l'ingresso al tavolo finale.

Beffarda la mano che ha costretto ‘Raffibiza’ a lasciare il torneo. Nettamente in vantaggio con Q-Q su flop Q-2-J con due carte di picche, rispetto ad A-9 di picche del tedesco Sebastian Pauli.

Al turn scende un asso di quadri, non sufficiente a Pauli, ma il river è un 6 di picche che infrange i sogni di gloria di Sorrentino.

In ogni caso un grandissimo torneo del nostro azzurro, un Day 2 chiuso da chipleader ed un Day 4 archiviato al 3° posto.

Partirà invece chipleader al tavolo finale il tedesco Sebastian Pauli, con ben 6.135.000 chips, dietro di lui staccattisimo Kevin Killeen con 2.470.000 chip, seguito da Kevin MacPhee con 2.430.000.
Tra i finalisti anche uno straordinario Jake Cody con 2.260.000.

Da segnalare il bubble man del tavolo finale, il professionista Benny Spindler, già vincitore di una tappa dell'European Poker Tour e che si deve accontentare della nona posizione, out con A-K che non riesce a prevalere su K-K di Killeen.

Ricordiamo che al vincitore spetterà un favoloso primo premio di quasi mezzo milione di sterline.

Ecco di seguito il chipcount del tavolo finale di questa tappa dell'EPT Main Event di Londra:

  1. Sebastian Pauli 6.135.000
  2. Kevin Killeen 2.470.000
  3. Kevin MacPhee 2.430.000
  4. Artur Koren 2.420.000
  5. Jonathan Bensadoun 2.335.000
  6. Jake Cody 2.260.000
  7. Jakub Mroczek 1.335.000
  8. Pablo Gordillo 970.000