IPT Nova Gorica: Matteo Mutti vince la picca, Christian Favale runner up

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

iptMatteo Mutti ha trionfato all'Italian Poker Tour di Nova Gorica ed è dunque il nuovo campione IPT. Un giocatore non molto conosciuto nei live fino ad oggi ma che ha già fatto parlare di sé soprattutto online, quando con il nickname di “wudungaroc” vinse il Main Event ICOOP 2014 per una prima moneta di 78.676 euro.

Matteo da ieri ha aggiunto nel suo palmares anche la picca dell’IPT Main Event Nova Gorica, battendo nel testa a testa finale il noto professionista Christian Favale.

L’ex Team Pro di PokerStars iniziava il tavolo finale da chipleader degli 8 superstiti. Un inizio di final table che in poco tempo registrava l'uscita in sequenza di Suriano (8°), di Mazzaferro (7°), di Avvisato (6°) e di Saia (5°).

A seguire out anche il player estone Metsla (4°).

Rimasti in tre, Matteo Mutti riesce a ribaltare la situazione divenendo chipleader e scavalcando dunque Christian Favale in testa al chipcount.

È proprio Matteo Mutti a eliminare in terza posizione Fabio Scepi, quando con A-4 riesce ad avere la meglio sul K-K del rivale grazie a una scala chiusa al river. Ecco il board "incriminato": 2-3-J-2-5. Scepi può comunque consolarsi con un assegno da 25.000 euro.

L'heads up finale prevede dunque lo scontro fra Mutti e Favale, con quest’ultimo sfavorito nettamente nel chipcount: 750.000 chips contro 5.880.000 gettoni dell’avversario.

Christian tenta di risalire ma Mutti riesce a tenerlo a distanza fino ad arrivare allo showdown decisivo: Favale mette i resti con A-9 e Mutti chiama con Q-5. Ben due 5, uno al flop e uno al river, assegnano la picca a Matteo Mutti.

Seconda vittoria live in carriera per Mutti dopo un side event, il 500€ Deep Stack Turbo, conquistato allo scorso EPT di Malta per un primo premio da 24.700 euro. Naturalmente quella ottenuta ieri è una vittoria che ha di certo più prestigio.

A seguire il payout del tavolo finale dell'Italia Poker Tour di Nova Gorica:

  1. Matteo Mutti  60.000 euro
  2. Christian Favale  36.000 euro
  3. Fabio Scepi  25.000 euro
  4. Mark Metsla  20.000 euro
  5. Giulio Saia  16.000 euro
  6. Gaetano Avvisato  12.000 euro
  7. Roberto Mazzaferro  9.000 euro
  8. Riccardo Suriano  7.000 euro