Pochi giorni alle WSOP 2015, molte le novità in arrivo

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

lasvegas

Ormai manca davvero pochissimo alle WSOP 2015, le World Series of Poker, il cui start è fissato per il prossimo 27 maggio. Si tratta della manifestazione di punta riservata agli amanti del gioco del poker che qualsiasi players sogna di giocare.

L'edizione di quest'anno è particolarmente attesa in quanto le novità sono davvero moltissime. Andiamo a scoprire più in dettaglio quali sono.

Incominciamo dal The Colossus, un favoloso torneo che prevede un buy-in da 565 dollari, il costo di partecipazione più basso di sempre nella storia delle World Series of Poker. I numeri di questo evento si attendono da record.

Nella edizione delle WSOP 2015 si potrà giocare inoltre per la seconda volta il Monster Stack e per la terza il Millionaire Maker. Altra interessante novità è rappresentata dal Lucky 7, un torneo che prevede un costo di 777 dollari di buy-in, per il quale si attende un boom di registrazioni.

Novità anche per il tavolo finale del Main Event WSOP, che prevede sempre il classico schema dei November Nine, ma sarà spalmato su tre giorni e non più su due. È stato infatti deciso che la prima giornata comincerà domenica 8 novembre e si giocherà fino a quattro giocatori left. Lunedì 9 novembre si giocherà fino a 2 players rimasti e infine Martedì 10 novembre sarà decretato il nuovo campione del mondo di poker.

Tra le altre novità non riguardanti i tornei ma la “materia prima” per il gioco, ovvero i mazzi di carte, a fornirne 50.000 da usare nel mese e mezzo di WSOP 2015 sarà proprio la Modiano, celebre azienda italiana che prende così il posto della Bycicle.

Quest'anno le WSOP 2015 metteranno in palio anche il primo braccialetto online della storia e per qualificarsi al tavolo live del Rio sarà necessario prendere parte a un torneo in programma su WSOP.com. Per giocare sarà sufficiente farlo entro i confini del Nevada. La Gaming Commission ha però introdotto una norma secondo cui sarà possibile giocare da un solo indirizzo IP per abitazione. Pertanto quei giocatori che abitualmente condividono un appartamento o una stanza di Hotel a Las Vegas, dovranno trovare un'altra soluzione per partecipare a questo evento.

Infine una curiosità per quanto riguarda i braccialetti: sarà l'azienda manifatturiera della Jostens ad occuparsi della loro creazione, società specializzata nella ideazione di esclusivi "gioielli" per i principali sport americani quali football, baseball, hockey e basket.

Photo credit: Flickr.