PokerStars Big Game di Saint Vincent, è Luca Pagano il vincitore

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

italian big game pokerstars 2015

Si è concluso il PokerStars Big Game di Saint Vincent con un grande Luca Pagano, il vincitore al termine della lunga giornata di poker live.

Il celebre format di PokerStars presentava alcune differenze rispetto alle ultime edizioni. La più importante con i 5 giocatori seduti al tavolo per più di 8 ore e con i due Loose Cannon che si dividevano la scena per circa 4 ore ciascuno.

Lorenzo “Power Bluff91” Merone e Francesco “OmgGrinder” Procida sono stati i due Loose Cannon.

Ricordiamo che i Loose Cannon si sono qualificati su PokerStars e disponevano di un unico stack da 10.000 euro offerto dalla room. Non era possibile ricaricare ed in caso di perdita non si doveva tornare nulla, con l'opportunità di potersi trattenere le eventuali vincite.

Merone ha giocato molto bene anche se purtroppo per lui alla fine della sessione ha perso gran parte del profit accumulato contro Theo Jorgensen, che mostrava colore nut contro il flush second nut del Loose Cannon.

Lorenzo Merone ha dunque archiviato la sua partecipazione al Big Game con un profitto di 900 euro rispetto ai circa 5mila euro che vantava fino a poche mani dalla conclusione della lunga partita di cash game.

Anche Francesco “OmgGrinder” Procida giocava piuttosto bene durante la sessione di gioco che gli veniva assegnata ma alla fine è costretto a uscire contro Bernardini.

Alla fine della giornata è Luca Pagano a chiudere la lunga sessione di gioco durata oltre 8 ore, con un profit netto di 14.180 euro. Seconda posizione per Theo Jorgensen con 5.740 euro.

A seguire ecco i conti definitivi, al netto di eventuali ricariche effettuate dei professionisti:

  1. Luca Pagano +14.180 euro
  2. Theo Jorgensen +5.740 euro
  3. Lorenzo Merone +900 euro
  4. Gianluca Bernardini -268 euro
  5. Giada Fang -1.478 euro
  6. Pasquale Braco -9.120 euro
  7. Francesco Procida -10.000 euro