Super High Roller Bowl Day 2: Mercier e Hellmuth tra i 16 left

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

phil hellmuth

Si è concluso un bel Day 2 al Super High Roller Bowl, il favoloso evento live da 300mila dollari di buy-in e 15 milioni di dollari di montepremi, in svolgimento all’ARIA Resort & Casino di Las Vegas.

Diversi i professionisti eliminati quando sono rimasti in gara soltanto 16 players. Tra questi, campioni del calibro di Erik Seidel, Jason Mercier e l'intramontabile Phil Hellmuth.

Nel dettaglio, davanti a tutti troviamo lo strachipleader Matt Berkey con 2.816.000 gettoni.

Al 2° posto, staccatissimo, Erik Seidel con 1.299.000 chips.

A seguire Dan Shak (3°), Jason Mercier (4°) e Dan Smith (5°).

A chiudere la top ten Bryn Kenney (6°), Andrew Robl (7°), Phil Hellmuth (8°), Fedor Holz (9°) e Rainer Kempe (10°).

Ancora dentro Phil Laak (11°), Phil Galfond (12°), Ben Lamb (13°), Bill Perkins (14°), Dan Perper (15°) e Tom Marchese (16°).

Ricordiamo il ricchissimo payout:

  1. 5,000,000 dollari
  2. 3,500,000 dollari
  3. 2,400,000 dollari
  4. 1,600,000 dollari
  5. 1,100,000 dollari
  6.    800,000 dollari
  7.    600,000 dollari

Tra gli eliminati dunque anche il chipleader del Day 1 del Super High Roller Bowl, Timofey “Trueteller” Kuznetsov, a cui si sono aggiunti nel corso della giornata Dominik Nitsche, Ben Tollerene, Stephen Chidwick, Dan Colman e Daniel Negreanu.

A seguire il chipcount del Super High Roller Bowl dopo il Day 2:

  1. Matt Berkey 2.816.000
  2. Erik Seidel 1.299.000
  3. Dan Shak 1.243.000
  4. Jason Mercier 1.208.000
  5. Dan Smith 1.152.000
  6. Bryn Kenney 1.097.000
  7. Andrew Robl 1.075.000
  8. Phil Hellmuth 936.000
  9. Fedor Holz 751.000
  10. Rainer Kempe 740,000
  11. Phil Laak 509.000
  12. Phil Galfond 436.000
  13. Ben Lamb 415.000
  14. Bill Perkins 367.000
  15. Dan Perper 344.000
  16. Tom Marchese 321.000