Thomas Cannuli, il November Nine specialista del Cash Game

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

poker player

Thomas Cannuli è uno dei November Nine 2015 meno noti al grande pubblico ma andando a conoscere più da vicino il giovane player americano, si scopre che è uno specialista del cash game ed inoltre "portato avanti" da un certo Antonio ‘The Magician’ Esfandiari.

Il giovane professionista del New Jersey, nel corso del Main Event WSOP 2015, era infatti andato all-in per le sue ultime 4 milioni di chips, a cui ha fatto seguito il call di Pierre Neuville, chipleader in quel momento del torneo. Il belga ha mostrato A-9, ma il player USA girava A-K suited. Proprio Antonio Esfandiari è stato "pizzicato" mentre esultava dopo il double-up del 23enne.

Thomas ripartirà con uno stack di 12.250.000 chips e cercherà di provare a conquistare la prima stratosferica moneta di 7,6 milioni di dollari, anche se la concorrenza è davvero molto agguerrita.

Per quanto riguarda la sua carriera, come anticipato, Cannuli è un giocatore prevalentemente di cash game, con soltanto 52.325 dollari vinti nei tornei di poker live. Il suo miglior risultato è un 691° posto nel Main Event WSOP 2014 per un premio di 18.406 dollari.

Lo statunitense del New Jersey ha in totale 3 piazzamenti a premio alle WSOP e partirà dal 6° posto tra i November Nine, con uno stack al final table Main Event WSOP 2015 di 12,250 milioni di chips.

Un altro player outsider ma che viste le premesse, sembra essere tutto tranne che uno sprovveduto ai tavoli di poker, nonostante la giovane età.