Top 10 Italia nel Poker Live: Max Pescatori in testa

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

Money

I giocatori italiani di poker riescono a farsi valere sempre più anche nei circuiti internazionali, con vittorie e importanti piazzamenti.

Dopo il trionfo all'EPT di Praga da parte di Salvatore Bonavena ed il sensazionale quarto posto di Filippo Candio alle World Series of Poker 2010, abbiamo registrato un'altra grandiosa affermazione all'EPT Grand Final di Montecarlo da parte di Antonio Buonanno nel 2014 e le numerose vittorie e vari piazzamenti da parte di Mustapha Kanit, sempre nel 2014.

Senza dimenticare gli importanti risultati alle WSOP 2013 per Sergio Castelluccio e le più recenti affermazioni da parte di Andrea Dato.

Ecco di seguito la top ten aggiornata dei migliori giocatori di poker live in Italia:

  1. Max Pescatori: $ 3,568,078
  2. Filippo Candio: $ 3,487,324
  3. Salvatore Bonavena: $ 2,870,072
  4. Mustapha Kanit: $ 2,666,482
  5. Antonio Buonanno: $ 2,229,856
  6. Alessio Isaia: $ 2,222,775
  7. Luca Pagano: $ 2,167,573
  8. Dario Minieri: $ 1,894,868
  9. Sergio Castelluccio: $ 1,740,898
  10. Andrea Dato: $ 1,661,893

 Primo posto pertanto per Max Pescatori, un bottino di ben 3,568,078 dollari, che è riuscito ad incrementare proprio nelle scorse WSOP 2014 di Las Vegas, grazie a tavoli finali ed importanti in the money che gli hanno permesso di scavalcare  "Mister WSOP" Filippo Candio.
Grande giocatore nella specialità di Omaha, Max può vantare braccialetti WSOP, piazzamenti e vittorie in ogni angolo del pianeta.

Proprio al secondo posto troviamo Filippo Candio, con guadagni pari a 3,487,324 dollari, derivanti soprattutto dal mitico quarto posto alle WSOP 2010. Ancora oggi è l'unico italiano ad aver conquistato il tavolo finale al Main Event delle World Series of Poker. Da segnalare anche le vittorie ed i piazzamenti in diversi side event dei circuiti IPT ed EPT.

Gradino più basso del podio per un costante Salvatore Bonavena, con guadagni pari a 2,870,072 dollari. Un 2010 straordinario per il campione calabrese che, dopo la vittoria all'EPT di Praga nel 2009, ha centrato altri importanti trionfi, come ad esempio al Main Event dell'IPT di Venezia, e registrato ottimi piazzamenti, come il terzo posto all'IPT di Nova Gorica, l'undicesimo all'EPT di Villamoura, tavoli finali IPT e diverse vittorie in side event dell'EPT.

A seguire troviamo in quarta posizione uno straordinario Mustapha Kanit con 2,666,482 dollari di guadagni in carriera. Oltre ad essere un grande torneista di poker online, con diversi successi e piazzamenti di prestigio, "Mustacchione" si è anche specializzato nei grandi eventi live, trionfando nel 2014 a due tornei negli Aussie Millions di Melbourne, oltre a conquistare 3 tavoli finali alle WSOP e piazzamenti importanti alle PCA delle Bahamas.

Quinta posizione per Antonio Buonanno che deve la sua grande fama in campo internazionale soprattutto per il successo milionario, nel mese di aprile 2014, al Main Event dell'EPT Grand Final Monte Carlo. Per lui anche un tavolo finale alle WSOP nel 2013 oltre a numerosi piazzamenti di prestigio nei principali tornei del circuito nazionale ed internazionale.

Sesta posizione per il bravissimo Alessio Isaia con 2,222,775 dollari di guadagni ai tavoli live. Per il giocatore piemontese da segnalare la vittoria all'IPT di Sanremo nel 2009, il secondo posto all'IPT di Malta nel 2011 ma soprattutto il trionfo al WPT di Venezia del 2011 per un premio di oltre mezzo milione di dollari. Numerosi altri i piazzamenti in giro per il mondo.

Settima posizione per il mitico Luca Pagano, team pro di PokerStars, con 2,167,573 dollari di guadagni. Pagano trionfa all'IPT di Sanremo del 2011, ma precedentemente, precisamente nel 2009, conquista ben 3 tavoli finali all'EPT di Praga, Dortmund e Varsavia, senza dimenticare il sesto posto all'EPT Grand Final di Montecarlo del 2010 che gli valse oltre mezzo milione di dollari. Tantissimi altri “in the money” per il bravo Luca.

Ottava posizione per l'icona del poker per anni in Italia, Dario Minieri, con 1,894,868 dollari di guadagni. Prima di attraversare un periodo di appannamento, “Darietto” è stato per anni il nostro rappresentante del poker all'estero. Dopo i grandi successi nel poker online, Dario si è anche imposto nei live, come la vittoria alle WSOP nel 2008 che gli ha permesso di conquistare l'agognato braccialetto nel 2.500$ No Limit Hold'em. Per Minieri anche altri importanti piazzamenti e diversi tavoli finali EPT e WSOP.

Sergio Castelluccio si piazza in nona posizione con 1,740,898 dollari. Da segnalare, per il bravo giocatore di Bisaccia, il 14esimo posto al Main Event WSOP 2013 per oltre 450mila dollari di premio ed il quarto posto all'EPT Grand Final di Montecarlo per circa mezzo milione di dollari.

Chiude la top ten Italia Andrea Dato con 1,661,893 dollari. Per lui da ricordare la favolosa vittoria al WPT di Venezia nel 2014 ed il quarto posto all'EPT di Barcellona, sempre nel 2014, per un premio di oltre 480mila dollari. Naturalmente tantissimi altri i piazzamenti e risultati di prestigio per l'ottimo player romano.

Photo credit: Kat.