World Series of Poker 2012 Main Event: via alla finale

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

final table wsop 2012Lunedì prossimo partirà il tanto atteso final table del Main Event delle World Series of Poker 2012.

E più precisamente la notte tra lunedì 29 e martedì 30 ottobre, alle ore 01.00, e successivamente, nella notte tra martedì 30 e mercoledì 31 ottobre, alle ore 2 italiane, quando si terrà l'heads up decisivo che vedrà la proclamazione del nuovo campione del mondo.

Saranno otto americani e un ungherese a provare a vincere il primo premio da 8,5 milioni di dollari, un braccialetto di platino da 150.000 dollari ma soprattutto conquistare il titolo di campione del mondo di poker.

Questa estate ai nastri di partenza erano stati in 6.598, e di questi circa novanta erano italiani, il migliore dei quali è stato Marco Ruggeri che si è dovuto accontentare del 157° posto.

Davanti a tutti partirà il 26enne del Massachussetts Jesse Sylvia, con una stake di 43,8 milioni di chips.

Dietro l'attuale chipleader proprio l'ungherese Andras Koroknai, 30enne di Debrecen, già vincitore di un titolo WPT, e che ripartirà con 29,3 milioni chips.

Altro giocatore da prendere “con le molle” è il terzo in classifica, con 28,7 milioni di chips, il 24enne del Maryland Greg Merson, già trionfatore la scorsa estate nel $10.000 6-max delle WSOP.

A seguire con 24,8 milioni di chips Russell Thomas, assicuratore del Connecticut, che questo final table gli ha già sicuramente cambiato la vita, visti i 754mila dollari che sono già garantiti a chi sarà eliminato in ottava posizione.

Più staccati, ma non esclusi certamente dai giochi, gli altri cinque finalisti: il 57enne Steven Gee  (16,8 milioni di chips),  Michael Esposito (16,2 milioni di chips), Robert Salaburu (15,1 milioni di chips), il 21enne Jacob Balsiger (13,1 milioni di chips) e il più short, Jeremy Ausmus, con 9,8 milioni di chips.

Un appuntamento assolutamente da non perdere.