WSOP 2016 Colossus: Benjamin Keeline vince 1 milione di dollari

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

lasvegas

Benjamin Keeline ha trionfato nell'atteso evento del Colossus alle World Series of Poker 2016 di Las Vegas. Il giocatore statunitense ha incassato un favoloso primo premio da 1 milione di dollari, oltre al sempre ambito braccialetto.

In tutto sono stati 21.613 gli iscritti per un favoloso montepremi da 10.806.500 dollari.

Il player americano ha battuto nel testa a testa finale il giocare ceco Jiri Horak.

Nella mano decisiva Horak rilanciava a 5 milioni di chips da bottone con A-9 e Keeline andava allin con J-J, col primo che metteva i resti. Il board era il seguente: 9-7-3-6-A. Purtroppo per Horak cadevano 4 carte a picche, con Keeline che chiudeva un colore con il Jack di picche.

Il giocatore ceco pur non avendo vinto il braccialetto, può essere ampiamente soddisfatto per un secondo posto che gli assegna un favoloso premio da 618.000 dollari.

Terzo posto per Farhad Davoudzadeh per 462.749 dollari e quarto per Richard Carr per 348.462 dollari.

A seguire Marek Ohnisko, quinto per 263.962 dollari, Christopher Renaudette, sesto per 201.151 dollari, Alex Benjamen, settimo per 154.208 dollari, Jonathan Borenstein, ottavo per 118.937 dollari e Xiu Deng, nono per 92.291 dollari.

Ecco nel dettaglio il payout del tavolo finale del $565 Colossus No Limit Hold'em:

1. Benjamin Keeline – 1.000.000 dollari
2. Jiri Horak – 618.000 dollari
3. Farhad Davoudzadeh – 462.749 dollari
4. Richard Carr – 348.462 dollari
5. Marek Ohnisko – 263.962 dollari
6. Christopher Renaudette – 201.151 dollari
7. Alex Benjamen – 154.208 dollari
8. Jonathan Borenstein – 118.937 dollari
9. Xiu Deng – 92.291 dollari

Photo credit: Flickr/prayitno.