WSOP Main Event 2015: le Quote dei November Nine, Butteroni a 34

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

lasvegas moyan brenn

Manca ormai davvero poco allo “start” del tavolo finale del Main Event WSOP 2015 e dunque andiamo a scoprire quali sono le quotazioni dei “November Nine” da parte dei più importanti bookmakers internazionali.

Naturalmente il nostro Federico Butteroni, ultimo nel chipcount, è il giocatore la cui eventuale vittoria viene pagata più profumatamente, mentre il favorito è naturalmente il chipleader del final table, Joseph McKeehen.

Butteroni, tenendo conto di quanto pubblicato dai bookmakers "Dot Com", ha una quota compresa tra 26 a 34. In pratica puntando 100 euro sulla vittoria dell'azzurro, a quota 26, ne potremmo riscuotere 2600 euro. Naturalmente scegliendo la quota meglio pagata (offerta attualmente da “Ladbrokes”), il nostro eventuale bottino salirebbe a 3400 euro.

Da segnalare che le quote di Federico Butteroni sono analoghe a quelle di Patrick Chan, in quanto entrambi presentano stack similari: 6,2 milioni conto 6,225 milioni.

Il favorito è naturalmente Joseph McKeehen. L'americano ricordiamo che partirà da un "monstre stack" di ben 63,1 milioni di chips. Le quote per la sua vittoria sono comprese tra un minimo di 2,10 e 2,63. Puntando le precedenti e ipotetiche 100 euro, si riscuoterà un totale di 210-263 euro.

Il secondo classificato nel chipcount è invece Zvi Stern, che partirà da uno stack di 29,8 milioni di chips, con quote comprese da 4,50 a 6,00.

Giocatori come Max Steinberg, Neil Blumenfield e Pierre Neuville presentano delle quote similari, comprese da un minimo di 6,50 e un massimo di 8,00.

Infine da segnalare Joshua Beckley, la cui quota di vincente è pari a 15, e quella di Thomas Cannuli, compresa fra un minimo di 13 e un massimo di 17.

Manca ormai davvero poco all'inizio del tavolo di poker più atteso dell'anno.

Photo credit: Flickr.