Daniel Negreanu commenta l'aumento di Rake su PokerStars.com

Scritto da Alessandro Aggiornato il .

daniel negreanuDa lunedì prossimo costerà di più giocare sulla piattaforma di PokerStars.com dopo gli aumenti della rake decisi su alcuni giochi in palinsesto.

Si tratta di aumenti che saranno effettivi dal prossimo 28 marzo soltanto nei mercati a liquidità condivisa, con un incremento medio del 4%.

Ovviamente molti in questi giorni gli utenti che hanno criticato PokerStars per la scelta di aumentare la rake.

Ricordiamo che gli aumenti di rake riguarderanno in principal modo i giocatori degli Spin & Go, di tornei rebuy, di heads up ed eventi hyperturbo (Per maggiori informazioni sui cambiamenti introdotti clicca qui).

Sulla questione è intervenuto sul suo blog personale anche Daniel Negreanu, membro del Team Pro di PokerStars.

"KidPoker" ha sottolineato come PokerStars stia offrendo un servizio  “e naturalmente ha il diritto di scegliere il prezzo del servizio stesso. Se i prezzi sono troppo alti, il cliente potrebbe non usare il servizio. Se sono troppo bassi, invece, all’azienda potrebbero mancare le entrate. Questi cambiamenti non sono fatti per ‘salvaguardare l’ecosistema’, piuttosto per aumentare i ricavi”.

Negreanu mette in risalto come la poker room attualmente offra il servizio migliore per quanto riguarda l'assistenza clienti, il software, il palinsesto di giochi. Nonostante gli aumenti, i prezzi per tali servizi risultano sempre competitivi rispetto a quelli praticati dalle altre poker room ma, conclude Daniel sul suo blog. “spetta al cliente decidere”.

Il canadese inoltre dà una serie di suggerimenti a coloro che si dedicano soprattutto a quei giochi che saranno oggetto di aumento della rake:

Se spendete molto tempo su PokerStars giocando heads-up, tornei hyperturbo e tornei rebuy, le novità sono per voi una seccatura e dovreste non continuare a dedicarci del tempo. Mi auguro avrete la possibilità di trovare nel client altri formati di gioco il cui prezzo vi permetterà di avere un winrate adeguato”.

Daniel Negreanu dunque interviene pubblicamente e dice la sua dopo i cambiamenti introdotti da PokerStars, fornendo anche una serie di consigli su quali saranno le modalità più convenienti da grindare in futuro.