Doug Polk Challenge: diretta di 19 ore su Twitch ai Microlimiti

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

soldi grafico

Doug “WCGRider” Polk, nel corso del quarto giorno del suo challenge (da $100 a $10.000 in 6 settimane) si è presentato ai tavoli ed ha giocato ai limiti NL2 e NL4

Una sessione "maratona" di ben 19 ore, chiusa ampiamente in negativo per "WCGRider". Scopriamo com'è andata.

Dopo circa quattro ore di gioco ai tavoli, nei commenti su Twich aumentavano i fan che spingevano Polk a giocare ancora in live stream.

Nella decisione dell'americano di continuare, influisce anche un bonus di 10 dollari derivante dalla rakeback e visualizzato nella finestra di gioco da una apposita barra.

Polk a un certo punto si rende conto di essere circa a metà barra per ottenere il bonus e decide di giocare fino a vincere quei dieci dollari.

Doug, per accelerare i tempi, opta per un level-up al NL4 ma la scelta si rivela particolarmente nefasta.

Una paurosa bad run lo fra crollare da 118 dollari a 45 dollari. A questo punto decide di fare level down e tornare a grindare a blinds $0.01/$0.02.

Polk continua imperterrito a giocare per ottenere i 10 dollari di bonus tanto agognati, nonostante le perdite in quel momento raggiungono circa i 70 dollari ai tavoli.

Dopo che la barra della rakebak indica il 99%, Doug Polk è pronto a festeggiare con i suoi fan.

A fine sessione chiuderà con un bilancio di 72 dollari ma orgoglioso per quanto essere riuscito a fare, nonostante un rosso di oltre 40 dollari.

La vittoria nel challenge resta però ancora molto lontana.

Photo credit: FreeImages/Svilen Milev.