Gus Hansen torna a giocare a Poker Online

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

gus hansen Gus Hansen nel 2015 diceva basta con il poker online dopo la fine della sponsorizzazione con Full Tilt Pokek e gli oltre 21 milioni di dollari persi al gioco.

Troppe le perdite nel poker online, un grosso passivo che gli ha fatto comprendere di essere un gradino al di sotto dei regular high stakes di oggi.

Ben Tollerene, Doug Polk, Ben Sauce e Alex Luneau hanno sempre avuto la meglio ai tavoli online sul danese.

Nelle scorse settimane però Gus Hansen prima si è presentato alla celebre Bobby’s Room del Bellagio, uno dei protagonisti di una partita ad alti livelli di blinds nei Mixed Games, come confermato dallo stesso Jason Mercier, presente alla serata.

Pochi giorni fa ecco un'altra sorpresa: Gus Hansen torna a giocare a poker online.

Con il nickname “broksi” si è infatti nuovamente seduto ai tavoli di Pokerstars.com, nelle specialità del Deuce-to-Seven Triple Draw con blinds $200-$400. Non sicuramente i livelli $2.000-$4.000 a cui il danese era abituato.

Gus Hansen ha giocato due giorni di seguito.

Nella prima giornata ha vinto contro “RaulGonzales” nel Deuce-to-Seven circa 5.500 dollari.

Nella seconda ha giocato ai livelli $200-$400 e $300-$600, seduto al tavolo insieme a professionisti del calibro di Alexander “joiso” Kostritsyn, Ben “Sauce123” Sulsky e Timofey “Trueteller” Kuznetsov.

Gus, dopo aver toccato un picco di vincite di circa 70.000 dollari, a fine giornata ha chiuso con un profitto di circa 7.000 dollari.

In totale 12mila dollari in due giorni vinti da Gus ai tavoli.

L'inizio è sicuramente promettente ma scopriremo nelle prossime settimane se la lunga pausa dal gioco per il danese sia stata effettivamente salutare.

Photo credit: Flickr/Ralph Unden.