PokerStars in black out per alcune ore in tutto il mondo

Scritto da Alessandro Aggiornato il .

pokerstars com

La scorsa notte la piattaforma di PokerStars non era più accessibile per alcune ore in tutto il mondo. Tantissimi i giocatori in sit-out, con il problema che è stato risolto soltanto dopo qualche ora.

Dall'una ora italiana la piattaforma di PokerStars è collassata in tutto il mondo. I giocatori dentro la piattaforma al momento del down sono stati messi in sit-out e per chiunque altro era impossibile connettersi.

In base a quanto diffuso tramite l'account Twitter di PokerStars, si evidenzia che la causa è dovuta a una serie di “problemi tecnici”.

Un down del genere non si verificava dal 2011, dai tempi del Black Friday. È possibile che sia stato registrato un attacco hacker.

Secondo invece quanto riportato da HSDB, il motivo del black out di PokerStars è dovuto a un inconveniente tecnico in atto sull’Isola di Man.

Tutti i tornei interrotti hanno fatto uso della regola del roll forward:

  • se ancora non era stata raggiunta la zona itm, il 50% del montepremi sarà distribuito tra tutti i player rimasti in gioco ed il 50% in base al chip count.
  • se la bolla era già scoppiata, ogni superstite riceverà il premio minimo ed il resto distribuito a seconda dello stack.

Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.