PokerStars e Full Tilt vendute ad Amaya Gaming per 4,9 miliardi di dollari!

Scritto da Alessandro Aggiornato il .

pokerstars logo

PokerStars e Full Tilt Poker vendute al gruppo canadese Amaya Gaming per 4,9 miliardi di dollari. Dopo le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane arriva ora la conferma ufficiale, un autentico uragano nel mondo del poker online.

Amaya Gaming, che controlla Ongame Network, ha trovato l'accordo con la famiglia Scheinberg.

Il gruppo Amaya Gaming ha quindi acquisito il 100% delle azioni emesse da Oldford Groupin per un prezzo di ben 4,9 miliardi di dollari. Oldford Groupin non è altro che la holding tramite cui la famiglia Scheinberg controllava le due poker room.

In questo modo Amaya oggi diventa la più grande società di gioco online al mondo, oggi attiva in tutti i mercati sia online che dal vivo, in quanto possiede anche diversi casinò online e terrestri. Ricordiamo che Rational Group nel 2013 ha registrato utili per 400 milioni di dollari.

Per i giocatori comunque non cambierà nulla, in quanto PokerStars e FullTilt Poker sono state vendute ad un gruppo già leader nel comparto dei giochi online e perciò molto affidabile e serio.

Una cosa è certa: un grandissimo affare per la famiglia Scheinberg anche se alcuni pensano che la cifra di vendita sia forse troppo bassa.