PokerStars non rimborserà i giocatori italiani di Full Tilt Poker

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

fulltilt logoÉ ufficiale: PokerStars ha comunicato che non è possibile rimborsare direttamente i giocatori italiani di Full Tilt Poker.

Lo ha reso noto la poker room, sottolineando che si è cercato di trovare una soluzione con le autorità competenti, avvalendosi anche dell'assistenza di due studi legali, ma ciò non è stato possibile.

Il motivo è da ricercarsi nel fatto che Full Tilt operava in Italia senza disporre di una regolare concessione di gioco rilasciata dall'Aams e perciò qualunque rimborso a favore dei giocatori italiani si tradurrebbe in una violazione delle leggi penali.

In pratica PokerStars è impossibilitata ad eseguire i rimborsi ai giocatori italiani di Full Tilt Poker.

La room per andare incontro alla comunità di poker in Italia italiana, ha reso noto che l'ammontare di 2 milioni di euro, importo da pagare ai giocatori italiani, sarà impiegato in una serie di promozioni facilmente riconoscibili dal nome “Tilt Mania”.

Le nuove promo saranno in programma tra i mesi di Settembre e Dicembre 2013 su PokerStars. La poker room ha indicato le prime tre:

  • Share the Cash per tutti i players di cash game.
  • Montepremi triplicati nelle classifiche Sit&go.
  • Una serie di eventi gratuiti per tutti i players di tornei multi-tavolo.

Il rimborso tanto atteso purtroppo è svanito nel nulla per molti ex giocatori di Full Tilt Poker.