PokerStars-William Hill: fusione in arrivo?

Scritto da Alessandro Aggiornato il .

pokerstars com

Eclatante notizia giunta nelle scorse ore da parte dell'agenzia di stampa Reuters in merito all'esistenza di trattative di fusione tra PokerStars e William Hill.

Amaya Gaming, proprietaria di PokerStars, e il bookmaker inglese William Hill hanno confermato l'indiscrezione con un comunicato stampa.

In caso di accordo, potrebbe nascere il colosso di gaming più importante al mondo del mercato dell’online.

Le parti sono già al lavoro da tempo e stanno studiando i termini della fusione.

Da una parte la prima poker room online al mondo e dall'altra uno dei più importanti e popolari bookmakers europei, attivi entrambi nel mercato dei casinò online, del poker e delle scommesse.

Ricordiamo che qualche settimana fa William Hill ha respinto un’offerta di pubblico acquisto da parte di 888 Holdings e Rank Group.

Nel comunicato congiunto le due società hanno ammesso l'esistenza di trattative ma anche le difficoltà esistenti per raggiungere un accordo.

La fusione di William Hill e di Amaya porterebbe alla creazione del più grande gruppo a livello internazionale nelle scommesse sportive online, poker e casinò.

Dopo la notizia pubblicata da Reuters e la conferma ufficiale pervenuta da entrambe le società, le azioni di Amaya hanno toccato il picco massimo degli ultimi 11 mesi in Borsa, con una crescita di quasi 10 punti percentuali.