Sunday High Roller: Isildur1 trionfa, Mustapha Kanit 5°

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

isildur1 pokerstarsGrande spettacolo sui tavoli online nelle scorse ore al Sunday High Roller di PokerStars.com. Un evento in cui partecipavano diversi top reg. A trionfare uno dei più famosi di tutto il circuito, Viktor “Isildur1” Blom. Molto buona la prova anche del nostro Mustapha Kanit che ha concluso in quinta posizione.

In tutto sono state 154 le iscrizioni al Sunday High Roller di PokerStars.com, torneo che prevede un buy-in di 2.100 dollari e un montepremi di 200.000 dollari garantiti.

A trionfare lo svedese Viktor “Isildur1” Blom che ha battuto nell’heads up finale il connazionale “Sasuke234”. Al talento di Ranas più di 63mila dollari di ricompensa mentre al runner up circa 48mila dollari.

Nella top ten da segnalare il quinto posto del nostro Mustapha “lasagnaaammm” Kanit che ha incassato un premio da circa 21mila dollari.

A seguire ecco il payout completo dell’evento:

  1. Isildur1 63.842 dollari
  2. Sasuke234 48.656 dollari
  3. Negriin 37.082 dollari
  4. elmerixx 28.261 dollari
  5. lasagnaaammm 19.438 dollari
  6. T-Macha 14.315 dollari
  7. RomeOpro 12.510 dollari
  8. OMGjonyctt 9.534 dollari
  9. Bonglim 7.266 dollari

 

Risultati altri tornei Pokerstars

Negli altri tornei conclusi su PokerStars, vittoria per il regular “IAmSoSo” nel Sunday 500 per una ricompensa di quasi 40mila dollari. Lo svedese “WhatIfGod” invece ha trionfato nel Bounty Builder High Roller per un incasso di 83mila dollari.

Da segnalare nel Bounty Builder da 215$ la buona prestazione di Francesco Favia che ha concluso in seconda posizione dopo aver raggiunto un deal col brasiliano “Anao19“. All’azzurro una ricompensa di 19.011 dollari.

Il leggendario torneo del Sunday Million vede invece trionfare il player inglese “pvas” per 138mila dollari. Runner up lo slovacco “buschle“ per 121mila dollari.

Concludiamo con il Sunday Warm Up che va al player ungherese Andras “probirs” Nemeth che incassa un primo premio di 37.967 dollari.