Tornei bloccati questa notte su PokerStars: come richiedere il rimborso

Scritto da Alessandro Aggiornato il .

Un tavolo

Un black-out nella scorsa notte su PokerStars ha reso praticamente impossibile ai giocatori di accedere ai tavoli della room e di giocare. 

Un guasto tecnico che ha praticamente mandato fuori uso il software della room della picca rossa.

Dopo essersi iscritti ai tavoli, cliccando sul pulsante "ok", non si veniva in realtà effettivamente fatti accomodare, con la finestra di gioco che continuava a rimanere ferma mentre venivano sottratti i soldi del buy-in.

Un vero e proprio fermo che ha letteralmente imposto il black-out a tutti i tornei in corso di svolgimento su PokerStars.

Il problema è stato segnalato dopo le due di notte e si è protratto fino alle prime ore dell'alba.

Problemi analoghi si sono verificati anche ai tavoli di cash game e agli Spin & Go. 

Diverse infatti le persone che hanno provato a chiudere il client e a rientrare, con molti che non riuscivano più ad accedere mentre altri, pur sedendosi al tavolo, risultavano in sit out e dunque impossibilitati a giocare.

PokerStars ha confermato il problema registrato nella notte ed ha sottolineato che è stato dovuto ad un aspetto tecnico del sistema.

Attraverso un comunicato la stessa PokerStars ha reso noto che da questa mattina il problema è stato risolto e tutti i soldi sono stati riaccreditati in modo automatico sugli account dei giocatori.

I responsabili della poker room hanno inoltre invitato i giocatori che ritengono di aver diritto ad un rimborso, di contattare il servizio assistenza clienti al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..