Viktor Blom vince il più grande piatto online del 2015

Scritto da Alessandro Il Aggiornato il .

isildur1 pokerstarsViktor “Isildur1” Blom è sempre particolarmente attivo ai tavoli High Stakes online sulla piattaforma di PokerStars ed è proprio lo svedese ad aver vinto il piatto più grande di questo 2015, almeno fino ad oggi.

Il campione di Ranas è infatti riuscito ad aggiudicarsi un piatto di ben 365mila dollari. Andiamo ad analizzare questa interessante mano.

Si parte dai bui al tavolo pari a $200/$400 e stack effettivi da 183.000 dollari, pari a 457 grandi bui.

Una mano che vede Sean “WithColor” Rafael rilanciare dal bottone/piccolo buio fino a 1.360 dollari e osservare il controrilancio di Isildur1 fino a 4.240 dollari.

Rafael opta per il call e il flop è il seguente:

8s7c3c

Isildur1 decide di bettare 5.200 dollari, con Rafael che rilancia fino a 15.800 dollari e Blom che contro-rilancia fino a 56.000 dollari. Ecco dunque arrivare una 4-bet da parte di Rafael fino a 176.000 dollari a cui Blom replica mandando i resti.

Rafael decide di chiamare l'allin dello svedese, con il piatto che raggiunge la cifra di ben 365.000 dollari. Viktor Blom mostra:

Js9c8c8h

Rafael gira:

Ks8d7s7h     

Turn e river vengono poi distribuiti per due volte. Nella prima distribuzione abbiamo le seguenti carte: Ac9h

Nella seconda distribuzione appaiono invece le seguenti: 4sQh

Viktor Blom vince con un colore nella prima distribuzione e con tris nella seconda e dunque si aggiudica l'intero piatto.

 

Analisi della mano

Rafael opta per rilanciare pre-flop con una mano che, nel caso escano due picche, lo porterebbero a chiudere il secondo colore più forte. Ha inoltre una coppia per aspirare a realizzare un tris e un 8-7 che rappresentano un buon progetto di scala. Il rilancio di Rafael è però essenzialmente di posizione e dunque è evidente che potrebbe essere giocato allo stesso modo con diverse mani.

Viktor Blom ha in mano J♠ 9♣ 8♣ 8♥, carte iniziali sicuramente molto interessanti per chi gioca a PLO.

Il flop è il seguente: 8♠ 7♣ 3♣

Blom ottiene dunque il miglior tris a cui aggiunge un progetto a colore. Davvero un flop azzeccato per lo svedese.

Il suo avversario però centra il secondo tris migliore al tavolo, una mano molto forte spesso nel testa a testa, oltre ad avere in mano un otto che rende meno probabile, ai suoi occhi, la possibilità che Blom abbia in mano gli altri otto che gli consegnerebbero l'unico tris migliore al tavolo.

Dunque nessuna alternativa in questa mano era possibile per entrambi i giocatori, l'allin era obbligato. Per Viktor "Isildur1" Blom la conquista del più grande piatto dell'anno, per Rafael almeno la consapevolezza di non aver commesso errori.