Le regole del Poker Texas Hold 'Em: come giocare

Scritto da First Blood Il Aggiornato il .

regole poker

Solitamente con la parola "poker" si intende il Poker Texas Hold 'Em, la specialità che da anni è diventata quella più famosa e giocata online e nei tornei dal vivo. Se sei qui per imparare a giocare al Texas Holdem sei sicuramente nel posto giusto, se invece stavi cercando il regolamento di altre varianti, eccoti alcuni link utili:

Queste sono alcune delle altre specialità più note, ma se volevi sapere come giocare al poker più famoso, sicuramente è il Texas Hold'em.

In questa guida sulle regole del Poker Texas Hold 'Em troverai una spiegazione completa e semplice sulle puntate e sullo svolgimento di una mano, in modo da essere subito pronto a giocare una partita di Poker.

Il Texas Hold'Em (in italiano letteralmente tienitele, cioè non buttarle) è conosciuto in Italia anche come Poker Texano, Poker alla Texana, Poker Americano o Poker a 2 Carte e si gioca con un mazzo di carte francesi a cui sono stati tolti i Jolly (da non confondere con i Jack) e quindi con un numero di 52 carte.

A differenza che nel Poker a 5 Carte, il nostro poker tradizionale, qui ogni giocatore riceve 2 carte coperte e private (chiamate Pocket Cards), e dovrà formare il miglior punto possibile combinandole con le 5 carte comunitarie, e quindi a disposizione di tutti (Community Cards), che il mazziere calerà nel corso della mano. La migliore combinazione dovrà essere formata da un totale di 5 carte (sulle 7 totali) e per raggiungerla potrai usare 2 carte private e 3 comuni, o 1 privata e 4 comuni, o addirittura anche tutte le 5 comuni (anche se in quest'ultimo caso al massimo potrai solo pareggiare con gli altri giocatori).

Ci sono due modi per vincere una mano a poker:

  • avere la combinazione migliore alla fine della mano, allo Showdown, cioè il momento in cui i giocatori rimasti in gioco scoprono le loro carte;
  • durante la mano, fare una puntata che nessun altro giocatore è disposto a vedere e quindi vincere per abbandono degli avversari.

In questa pagina puoi vedere tutti i punti del Poker Texas Hold'Em.

 

Le puntate nel Texas Hold'em

Prima di arrivare alle istruzioni dello svolgimento del gioco, conviene spiegare alcuni concetti e termini fondamentali come le tipologie di puntata.

In una mano completa di Texas Hold'Em si fanno 4 giri di puntate: preflop, flop, turn e infine il river. Approfondiremo dopo ognuno di questi turni, ma se vuoi puoi subito leggerne di più cliccando sui link che portano al glossario.

Un giro di puntate finisce quando uno o più giocatori pareggiano una puntata o quando tutti i giocatori a parte uno abbandonano la mano (e in questo caso la mano finisce del tutto).

Le opzioni di puntata sono:

  • Check (passare): non puntare nulla e passare la parola al giocatore successivo.
    E' possibile fare Check quando sei il primo giocatore a parlare o quando tutti i giocatori che hanno parlato prima di te hanno fatto Check. Non puoi fare Check quando c'è già stata una puntata.
  • Call (chiamare o vedere): coprire e pareggiare una puntata fatta da un altro giocatore.
  • Bet (puntare): mettere nel piatto una certa quantità di denaro o chips. Puoi puntare solo quando non ci sono state altre puntate e cioè quando sei primo a parlare o quando tutti i giocatori prima hanno fatto Check, altrimenti devi Chiamare o Rilanciare.
  • Raise (rilanciare): rispondere ad una puntata mettendo nel piatto una cifra superiore.
  • Fold (lasciare): abbandonare la mano non accettando una puntata o un rilancio e scartando le proprie carte.
  • Small Blind e Big Blind (Piccolo Buio e Grande Buio): puntate obbligatorie che due giocatori a turno devono piazzare prima dell'inizio della mano. Lo Small Blind (SB) deve essere messo dal giocatore all'immediata sinistra del Dealer (colui che impersona il mazziere), mentre il Big Blind (BB) deve essere messo dal giocatore a sinistra dello Small Blind. Lo Small Blind e la metà del Big Blind che corrisponde alla puntata minima.

La struttura delle puntate può essere:

  • No Limit: non ci sono limiti di puntata, si può puntare anche tutto quello che si ha davanti (ma non oltre). E' la struttura più diffusa.
  • Pot Limit: il limite di puntata è costituito dall'ammontare del piatto.
  • Fixed Limit (o semplicemente Limit): puntate e rilanci hanno valori prefissati.

 

 

Svolgimento e regole di gioco

Veniamo ora al regolamento ufficiale del poker Texano relativo allo svolgimento vero e proprio di una partita.

Posizione al tavolo

Il dealer (o mazziere) nei casinò e poker room è un professionista il cui solo ruolo è dare le carte, online è il software a distribuire le carte, mentre nelle partite casalinghe il ruolo tocca a ciascun giocatore a turno.

Comunque, a prescindere da chi sia, una specie di "gettone" (bottone) gira per il tavolo in senso orario ad indicare di volta in volta il mazziere vero o "virtuale" di turno. I due giocatori nell'immediata sinistra del dealer dovranno puntare lo Small e il Big Blind nella modalità che abbiamo visto sopra e cioè lo Small Blind punta un importo uguale a metà del minimo prefissato, mentre il Big Blind mette un importo uguale al minimo.

Ad esempio se stai giocando in un tavolo di Cash Game con limiti 1/2€, significherà che il Big Blind sarà di 2€ (la puntata minima) mentre lo Small Blind sarà di 1€.

Gli altri giocatori non mettono nulla.

Preflop

Il preflop è la prima fase di gioco in cui il dealer distribuisce due carte coperte ad ogni giocatore a partire da quello alla sua sinistra. Dopo, si fa il primo giro di puntate a cominciare dal giocatore alla sinistra del Big Blind e chi vorrà giocare la mano dovrà puntare o coprire gli eventuali rilanci.

Flop

Il flop è la prima fase di gioco in cui vengono scoperte le prime carte comunitarie che tutti potranno usare per comporre il proprio punto: il mazziere brucia (cioè scarta senza scoprirla) una carta e distribuisce 3 carte scoperte sul tavolo.
Dopo la discesa delle 3 carte si farà un altro giro di puntate partendo però ora (e così fino alla fine della mano), dal giocatore all'immediata sinistra del dealer e cioè dallo Small Blind.

Turn

Anche stavolta viene bruciata una carta ma ora ne viene messa sul tavolo solo una. Anche questa è una Community Card valida per comporre il punto. Si fa un altro giro di puntate.

River

Come al turn. Ora tutte le carte comuni sono state calate. Ci sono 5 carte scoperte più le 2 di ogni giocatore per comporre la migliore mano composta da 5 carte sulle 7 a disposizione.

Showdown

Si arriva allo Showdown se nessuno durante le precedenti fasi di gioco è riuscito a far abbandonare gli altri giocatori con una puntata che nessuno era disposto a vedere.
I giocatori ancora in gioco, secondo l'ordine del giro, mostrano le proprie carte. Il giocatore con il punto (vai qui per vedere quali sono) più alto vince il piatto. In caso di pareggio il piatto viene diviso (split pot).

Conclusasi la mano, Grande Buio, Piccolo Buio e Bottone si spostano ognuno di una posizione a sinistra e se ne comincia una nuova.

Ora che sai le regole e come giocare a Poker Texas Hold 'Em, se vuoi cominciare subito a giocare puoi farlo online scegliendo tra le migliori poker room italiane. In queste poker room puoi anche giocare gratis sfruttando i bonus senza deposito, grazie ai quali avrai a disposizione una piccola somma per sederti ai tavoli.

Photo credit: Brian Lary.