Poker Tracker 4 guida HUD: statistiche e parametri avanzati (parte 9)

Scritto da Federico Il Aggiornato il .

poker tracker

Dopo aver visto le impostazioni avanzate dell'HUD per quanto riguarda profili e opzioni, dedichiamo un altro capitolo della nostra guida di PokerTracker 4 (vai qui invece per leggerla dall'inizio) all'HUD analizzandone gli ultimi parametri avanzati.

 

Impostazioni dell'HUD al termine della mano

Una funzione molto utile dell’HUD di Poker Tracker 4 è la post hand information, che ci consente di visualizzare un dettagliato resoconto della mano appena conclusa. Ciò che potrete osservare a conclusione della mano, e che vi apparirà di default, è la finestra con le carte allo show down – muckate e non – vostre e del o dei vostri avversari. Inoltre vi verrà indicato quanto voi o i vostri avversari hanno vinto o perso in quella stessa mano street per street, quindi al flop al turn o al river, ma anche l’equity vinta o persa nelle varie strade: questa è una particolarità dell’HUD di Poker Tracker 4: non soltanto vedrete l’effettiva quantità di dollari o euro persa o vinta, ma anche l’EV persa o vinta in ogni street.

È inoltre possibile visualizzare la mano appena conclusa in modalità live: fate click sull’icona affianco al logo di PT4 presente in alto sul tavolo e dal menù che vi si aprirà davanti fate click su Display Last Hand e in questo modo ripercorrerete la vostra giocata. Questa opzione non è consentita però nei tavoli zoom, poiché l’ultima potrebbe essere ancora in corso.

 

hud rivedere carte precedenti

 

In più, potete markare una mano live che vi ha procurato qualche difficoltà, mentre siete in sessione. Prima di capire come, però, spieghiamo per chi ancora non lo sapesse cosa sono i marcatori e per quale motivo dovrebbero tornarci utili.

Markare una mano in sessione è l’equivalente di “sottolineare” da un libro alcuni concetti astrusi mentre l’insegnante spiega. Un markatore altro non è che un piccolo segnale grafico che contrassegna una particolare mano. In questo modo, posizionando una nota sulla mano, quando vi troverete nella fase di review della sessione invece di controllare manualmente tutte le mani giocate (tenete presente che vi saranno anche mani assolutamente insignificanti ai fini dello studio) vi troverete i vostri bei mark e potrete prontamente analizzare le vostre azioni.

Come fare per posizionare un mark durante la sessione è presto detto: sempre dallo stesso menù richiamato cliccando sull’icona affianco al logo di PokerTracker 4 in alto sul tavolo da gioco, vi sarà sufficiente cliccare su tag hand in progress. A questo punto vi si aprirà una tabella con tutte le mani da voi giocate: potrete impostare un mark sulle mani che più vi hanno dato problemi. I marcatori sono anche personalizzabili nel colore: rosso per le mani giocate male, verde per le buone, giallo per le mani particolari e una “bomba” per le mani che avete giocato palesemente in tilt.

 

Posizionamento delle statistiche dell'HUD

Di base, le statistiche dell’HUD potrebbero essere posizionate in qualsiasi punto del tavolo. Per ovviare a un caso furibondo che potrebbe generarsi spostando accidentalmente i display durante una sessione di grinding massivo, Poker Tracker 4 di default “blocca” e impedisce gli spostamenti dei display al tavolo: in questo modo, se per sbaglio cliccate sopra un display, non farete danni e non lo sposterete. Un po’ come avviene per la cara barra strumenti in basso di Windows.

Tuttavia, è anche possibile forzare il blocco di Poker Tracker e spostare le caselle. Se siete utenti Windows vi basterà tenere premuto il tasto ctrl mentre trascinate i componenti nella nuova posizione. Se siete utenti MAC dovrete tenere premuto il tasto comando e contemporaneamente eseguire il trascinamento. È anche possibile eseguire queste operazioni senza servizi della tastiera: fate click sull’icona con lo stemma di poker tracker in alto sul tavolo e dal menù a tendina selezionate “unlock”. In questo modo le caselle saranno mobili.
Una volta che avrete effettuato tutte le vostre operazioni di spostamento, richiamate lo stesso menù e selezionate “save layout”. Ora questa impostazione sarà applicata a tutti i tavoli in cui state giocando con quel profilo HUD.

 

Opzione HUD posto preferito

Buona parte delle poker room consentono di definire una sedia preferita, nella quale prendere posto stabilmente, in modo da non comparire sempre in posizioni differenti. Se per caso decideste di servirvi di questa possibilità, oltre a modificare l’impostazione posto preferito dalla lobby della poker room, dovrete comunicare a Poker Tracker 4 il vostro posto preferito, altrimenti l’HUD risulterà sfalsato.

Continua nella parte 10 dove analizzeremo report, filtri e grafici >