Starting hands nel poker Texas Hold'em: probabilità

Scritto da C.I. Aggiornato il .

starting hands
Foto di Funkifize.
Abbiamo K-K come mano mano di partenza (starting hand), cosa che succede molto raramente, per la precisione una mano su 221. Andiamo in all in, ci chiamano, sapete cosa ha il nostro avversario?
Ecco il nostro avversario che gira A-A, smorzando la nostra gioia.
Sapete qual’era la probabilità che il nostro avversario avesse A-A? Dello 0,3% cioè una mano su 300. Sono cose che succedono raramente e sono delle casualità che non si possono prevedere.


Andiamo a spiegare queste percentuali.
La possibilità di avere una qualsiasi combinazione di carte è di 1/2652, perché essendo il mazzo di 52 carte, la possibilità di avere una carta sarà 1/52 e di avere la seconda carta di 1/51, moltiplicando 1/52 x 1/51 verrà fuori 1/2652 (0,04%) e quindi nel Texas Holdem Poker ci sono 2652 combinazioni diverse.

Invece per calcolare la percentuale di avere una determinata coppia (come per esempio il nostro K K iniziale che era 1/221), il procedimento sarà questo: 4/52 (4 sono le carte dello stesso valore, ad esempio Ah Ad Ac AsKh Kd Kc Ks; ecc… e 52 le carte del mazzo), per 3/51 (3 saranno le carte dello stesso valore rimaste, dopo che ne abbiamo presa una alla prima carta, e 51 saranno le carte rimanenti). Quindi andando a moltiplicare 4/52 x 3/51, che semplificando diventerà 1/13 x 1/17, il risultato sarà 1/221. La percentuale di avere una determinata coppia sarà dello 0,45%.
Mentre per ottenere la percentuale di avere una qualsiasi coppia alla mano di partenza, basta moltiplicare il nostro 0,45% per 13, che sono le varie carte per seme, e verrà fuori 5,9%.
La possibilità che un altro giocatore abbia un’altra coppia contemporaneamente a voi
sarà: 4/50 (4 sono sempre le carte dello stesso valore e 50 le rimanenti) per 3/49 (3 sono le carte restanti di quel valore e 49 le carte del mazzo rimanenti). Quindi 4/50 x 3/49 verrà fuori 12/2450 che in percentuale diventa 0,5%.


Riassumendo, possiamo dire che nel Poker Texas Holdem ci sono: 2652 mani diverse; 1 volta su 221 (0,45%) mani avremo la coppia desiderata (A-A); nel 5,9% delle mani partiremo con una coppia e nello stesso giro la possibilità che il nostro avversario abbia un’altra coppia sarà dello 0,5%.