Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita.
logo adm 18

WSOP Main Event 2017: Scott Blumstein nuovo campione del mondo

welcome las vegas

Scott Blumstein è il nuovo campione del mondo di poker. L’americano trionfa nel WSOP Main Event 2017 e si porta a casa una prima moneta di 8.150.000 dollari. Runner up l'altro statunitense Dan Ott mentre terzo classificato il francese Ben Pollak.

Il WSOP Main Event 2017 ha registrato l’ultimo atto di questa edizione quando restavano ancora in corsa tre players: Scott Blumstein, Dan Ott e Ben Pollack.

Blumstein ripartiva dalla posizione di chipleader con 226 milioni di chips, Dan Ott con uno stack di 88 milioni e Ben Pollak con 44 milioni.

Inizialmente Ben Pollak risaliva fino a 70 milioni mentre Dan Ott scendeva fino a 34 milioni.

Il player americano non demordeva e alla mano 160 finiva ai resti con A-Q contro 8-8 di Pollak. Una donna al flop permetteva a Dan di ritornare al secondo posto nel chipcount.

Pollak non si scoraggiava e riusciva a risalire grazie ad A-3 contro il 5-4 di Scott Blumstein.

Alla hand 181 l’americano doveva però dare l'addio al suo torneo. Andava allin con Q-10, Ott pushava con K-9 e Blumstein chiamava con A-Q. Il board K-J-3-4-6 assegnava il piatto da 128 milioni a Dan e Pollak chiudeva in terza piazza per 3.500.000 dollari.

L’heads up finale del WSOP Main Event vedeva dunque di fronte Scott Blumstein con 232 milioni di chips e Dan Ott con 128 milioni.

Scott riusciva a far valere il suo stack e Ott scendeva fino a 60 milioni. A quel punto arrivava la mano finale del WSOP Main Event 2017.

Dan andava allin con A-8 e Scott Blumstein chiamava con A-2. Il board era il seguente: J-6-5-7-2. Il river 2 assegnava il primo premio da 8.150.000 dollari e il titolo di campione del mondo a Scott Blumstein. Dan Ott si doveva “accontentare” del secondo posto da ben 4.700.000 dollari.

A seguire il payout del tavolo finale del Main Event WSOP 2017:

  1. Scott Blumstein (USA) 8,150,000 dollari
  2. Dan Ott (USA) 4,700,000 dollari
  3. Benjamin Pollak (FRA) 3,500,000 dollari
  4. John Hesp (GB) 2,600,000 dollari
  5. Antoine Saout (FRA) 2,000,000 dollari
  6. Bryan Piccioli (USA) 1,675,000 dollari
  7. Damian Salas (ARG) 1,425,000 dollari
  8. Jack Sinclair (GB) 1,200,000 dollari
  9. Ben Lamb (USA) 1,000,000 dollari

Photo credit: Pixabay/tookapic.

  • Ultimo aggiornamento il .
logo agenzia dogane monopoli

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Gioca responsabilmente.
Informazioni sulle probabilità di vincita e sui regolamenti di gioco sono disponibili sul portale www.adm.gov.it e sui siti dei concessionari.

DimensionePoker.com non è un operatore di gioco a distanza ma un sito di informazione dedicato ai giochi.
Tutte le poker room online citate su DimensionePoker.com hanno regolare licenza AAMS e sono concessionari autorizzati al gioco a distanza dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Copyright © 2019 DimensionePoker.com. Tutti i diritti riservati.