Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita.
logo adm 18
vincere a poker online

Come vincere a Poker Online: trucchi e consigli

Piccola premessa: in questo articolo con trucchi del poker non si intendono i trucchi di prestigio con le carte da poker o con le chips ma metodi e strategie, lecite naturalmente, per vincere al poker online, anche se in realtà molti dei consigli che leggerai qui sono altrettanto validi per il poker da vivo.

Innanzitutto considera che per vincere a poker non esistono magie e tantomeno numeri da bari.
Non live, nei casinò o nei tornei più o meno prestigiosi dove sei continuamente osservato e dove non potrai mai mischiare le carte (lo farà il dealer) e neanche staccare le tue carte personali dal tavolo. Quindi scordati l'asso nella manica.
E non ci sono neanche nel poker online dove le poker room monitorano costantemente le partite e si accorgono subito se qualcuno usa qualche software illecito in grado di vedere le carte degli avversari o di giocare le partite automaticamente.

Questo però non significa che non esistano trucchi nel poker online, alcuni anche disonesti e che elenchiamo qui solo per farti evitare di esserne vittima. Non usarli perché sarebbe poco onesto da parte tua, e in secondo luogo perché ci sono buone probabilità di essere scoperti dallo staff della poker room o da altri giocatori e di essere bannati, e giustamente, a vita dalla poker room.

Alcune delle truffe usate online, definite col termine di collusion sono:

  • Signalling. Quello che probabilmente molti avranno fatto senza neanche stare a pensarci troppo su. Fondamentalmente si tratta di comunicare con un amico seduto allo stesso tavolo e dirsi che carte si hanno, naturalmente non con la chat pubblica della poker room ma via Skype, Whatsapp, Facebook o altri servizi simili.
    In questo modo avrai un vantaggio conoscendo due carte in più.
  • Dumping. Al contrario del signalling dove è difficile beccare i due, qua è più facile scoprirli perchè praticamente un giocatore, magari in particolari fasi di un torneo, decide di perdere tutto o parte del suo stack verso l'amico per formare un unico stack più competitivo.
  • Whipsaving. Anche questa forma di truffa non è molto discreta perché si tratta di creare tanta azione fittizia per disincentivare altri giocatori ad inserirsi nel piatto.
  • Softplay. Qui si tratta, sempre giocando con un amico al tavolo, di essere amichevoli l'uno con l'altro e non giocarsi contro.

Come avrai potuto capire questi pochi trucchi per il poker online (di cui puoi leggere anche qui) non sono granché efficaci prima di tutto perché non assicurano assolutamente nessuna vincita, e poi perché sono poco etici oltre che facilmente smascherabili.
E non pensare ora a software che ti permettano di vedere le carte degli avversari o ti diano altri vantaggi illegittimi perché anche se esistessero sarebbero rilevati dalle poker room che lavorano quotidianamente per contrastarli.
Qualche software lecito e pubblicamente accettato dalle poker room esiste, e ne parleremo da ora in poi, in cui parleremo di metodi onesti e quindi consigliati.

Probabilmente ora ti starai chiedendo come vincere nel poker senza usare trucchi e la risposta ti potrà sembrare magari banale: diventa più forte.

Il poker infatti è un gioco di abilità dove il più bravo alla lunga vince e diventare bravi significa studiare i tanti principi matematici, psicologici e strategici che stanno dietro a questo fantastico gioco.
Viste le tante strategie che esistono, anche solo farti un rapido accenno sarebbe impossible ma hai a disposizione diverse sezioni dedicate su DimensionePoker.com dove troverai decine di articoli utili.

Il primo consiglio, se non sei sicuro di conoscere alla perfezione le regole del poker, e quello di darci una ripassata. Capita sovente che i giocatori si chiedano come vincere a poker e comincino a leggere di strategie o a giocare senza neanche avere ben presente le regole.

Una volta fatto quello, il secondo consiglio è di cominciare dalle strategie di base che ti forniranno i primi rudimenti strategici, per passare poi alle strategie dedicate ai Sit and Go, o a quelle per tornei multitavolo o Cash Game a seconda di quale sarà la specialità in cui vorrai giocare.
Ti basterà cominciare a leggere queste strategie ed inizierai a giocare un poker migliore, più ragionato e di conseguenza più vincente.
Se sei più tipo da libri, e detesti leggere online, consulta questa sezione per conoscere quali sono i libri sul poker più consigliati.

Per quello che si può dire in un unico articolo, intanto eccoti subito qualche piccolo e pratico consiglio per vincere a poker.

  • Gioca poche mani. L'errore più comune dei principianti è quello di giocare troppe mani, anche quelle che dovrebbero essere scartate. Per approfondire leggi l'articolo "Giocare meno mani per vincere di più".
  • Gestisci bene il tuo capitale. Un altro errore molto comune è quello di giocare con limiti di posta troppo alti. Così facendo se perdi troppe volte di fila (e può succedere anche ai più forti), ti ritrovi col capitale azzerato. Leggi questo articolo sulla gestione del bankroll per affrofondire.
  • Controlla la tua posizione al tavolo. Se sei uno dei primi giocatori a parlare hai bisogno di una buona mano per entrare in gioco perchè avrai diversi giocatori che parleranno dopo aver visto le tue mosse e quindi avranno un vantaggio su di te. Per lo stesso motivo potrai giocare più mani se sei uno degli ultimi a parlare.
  • Pensa. E' una mano buona da giocare? Ho completato la mano? Cosa mi serve per completarla o farla diventare più forte? Il mio avversario avrà un punto più forte del mio? Cosa gioca di solito il mio avversario? Che combinazioni posso battere? Meglio call o fold? Rilanciare, e di quanto?
    Queste sono solo alcune delle tante (e più semplici) domande che devi farti prima di compiere qualsiasi mossa.

Questi sono solo semplici consigli pratici per iniziare. Se vuoi davvero diventare un giocatore vincente devi lavorare su te stesso e migliorare.

Avevamo parlato di software nella prima parte dell'articolo e uno dei migliori consigli sul poker che si possa dare è quello di usare uno dei software leciti.
Esistono infatti alcuni programmi che puoi usare in modo trasparente e che sono accettati da molte poker room, anche in Italia. Sono fondamentalmente dei software di analisi che ti aiuteranno ad analizzare il tuo gioco e quello degli avversari che hai incontrato nella tua storia di giocatore.
I più famosi sono senza dubbio Poker Tracker e Holdem Manager e puoi trovare articoli dedicati a loro e ad altri programmi in questa sezione del sito.

Quindi se vuoi vincere a poker non pensare ai trucchi, ma alle strategie.

Photo credit: DepositPhotos/stokkete.

  • Ultimo aggiornamento il .
logo agenzia dogane monopoli

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Gioca responsabilmente.
Informazioni sulle probabilità di vincita e sui regolamenti di gioco sono disponibili sul portale www.adm.gov.it e sui siti dei concessionari.

DimensionePoker.com non è un operatore di gioco a distanza ma un sito di informazione dedicato ai giochi.
Tutte le poker room online citate su DimensionePoker.com hanno regolare licenza AAMS e sono concessionari autorizzati al gioco a distanza dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Copyright © 2019 DimensionePoker.com. Tutti i diritti riservati.