Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita.
logo adm 18

Guida Poker Tracker 4: stats, report, filtri e grafici (parte 10)

poker tracker

Dopo aver analizzato in maniera approfondita l'HUD di PokerTracker 4  (parte 1, 2 e 3), veniamo ora all'analisi delle statistiche. Se non l'hai fatto, puoi cominciare a leggere la guida di PokerTracker dall'inizio partendo da qui.

 

Session review

Dopo aver importato le mani, è arrivato il momento di visualizzare i dati e le statistiche. Tecnicamente, a differenza di tutte le altre fasi, è forse quella meno complessa. Tuttavia l’hands review è una vera e propria arte, che si apprende col tempo e a seguito di ore e ore trascorse sul software.

Sul menù in alto della lobby fate click su View Stats.

 

pokertracker4 view stats

 

Alla destra di View Stats i due simbolini indicano se il report deve essere disponibile per soldi o per fiches.
Results, Statistics, LeakTracker, My Reports, Graphs, sono le possibili opzioni di analisi.

 

Results

Results offre statistiche molto dettagliate dei nostri risultati specificamente filtrate a seconda delle nostre richieste: stack, posizione, limite, sessione o data.

Dal menù a tendina.

 

pokertracker4 report

 

Potrete selezionare i vari filtri per isolare ogni particolare azione delle giocate vostre o di quelle dei vostri avversari.
C’è la possibilità di visualizzare i risultati anche mediante l’ausilio di grafici, proprio come abbiamo visto per Holdem Manager.

 

Filtri

Poker Tracker dispone di un numero vastissimo di filtri, da poter utilizzare per analizzare ogni aspetto del proprio gioco.
Per richiamarli, dalla lobby: view stats > more filter.

 

Filtri cash game

pokertracker4 filtri cash game

 

Game Details: da qui si possono impostare filtri per stakes, siti, stili di gioco etc etc.
Hand Details: filtri da impostare sulla mano, posizione al tavoli, mani andate allo show down etc etc.
Session Details: in base alla sessione, sull’importo vinto o perso.
Hand Values: questo è un filtro per punteggio, per capire quanto si vince o si perde con colore, asso alta, full e così via.
Board Texture: filtro che funziona impostando i punteggi e le carte che cadono sul board.
Actions and Opportunities: filtro molto personalizzabile per rilanci preflop, continuation bet e ogni singola azione.

 

Filtri torneo

I filtri torneo sono essenzialmente gli stessi del cash game, soltanto che differiscono per i tavoli: non ci saranno più filtri in base al limite ma in base al buy in.
I filtri in Poker Tracker 4 sono anche cumulabili: nel senso che è possibile adoperare due o più filtri affinchè lavorino in sinergia e si combinino, offrendo un’analisi sempre più approfondita e dettagliata. È inoltre possibile creare nuovi filtri assolutamente personalizzati.

 

Grafici

I grafici sono composti dal classico diagramma cartesiano: l’asse delle ascisse rappresenta il numero di mani giocate, mentre quella delle ordinate il profit.

I grafici, oltre alla retta verde del profit, indicano con altre rette dei dati statistici interessanti: la linea dell’EV che mostra quanto avremmo dovuto vincere se non fossimo stati “sfortunati”, o quanto avremmo dovuto perdere se non fossimo stati “fortunati”.
Poniamo l’esempio di essere andati all-in di tutto lo stack (50 euro) con due assi e di essere stati chiamati da un avversario che con 22 ci ha scoppiati per bene. La linea del profit, impietosamente, segnerà 50 euro in meno, ma la linea dell’EV salirà, perché pre-flop partivamo da una posizione di vantaggio. Possibilmente sul momento non ce ne fregherà nulla ma a fine mese è un dato molto importante per capire se agli show down partiamo più spesso in vantaggio o in svantaggio.

Le altre due rette disponibili sono: money won with show down e money win without show down. La prima indica i soldi vinti o persi tutte le volte in cui siamo arrivati allo show down, quindi mostrando le carte. L’altra segnala invece le vincite o le perdite ottenute senza mostrare le carte, quindi perché i nostri avversari hanno foldato alle nostre puntate. Ai micro limiti, quest’ultima linea probabilmente sarà sempre negativa perché gli avversari mediamente non hanno buonissimi rapporti col tasto fold, quindi la maggior parte del profit che accumulerete deriverà dal valore dei vostri punti allo show down.

Anche per i grafici sono disponibili filtri di tutti i tipi: in base alla posizione, al limite, al giorno e alla sessione.

 

My Reports

I report personalizzati sono uno dei punti di forza di PokerTracker 4 rispetto a tutti gli altri software di analisi. Facendo click su My Reports si aprirà una piccola finestra:

 

pokertracker4 my reports

 

Trattandosi della prima volta che eseguiamo questa procedura, non avremo report personali, dunque dovremo crearlo facendo click su “New Report”.

Ora dovete selezionare il tipo di report. Avete a disposizione tre scelte: Player Report, All Players Report, Hands Report. Selezionando Player Report avrete una finestra di report organizzata per righe, tutte relative al singolo giocatore (che tendenzialmente dovrebbe essere HERO).
All players report invece disporrà un giocatore differente per rigo. Hands report non filtra per giocatore ma per mani.

Selezionando l’opzione report per singolo player (consigliato), vi troverete davanti una finestra dove poter selezionare tutti i parametri da inserire nel report. È possibile selezionare report stake, sessione, posizione, data, streets e molti altri parametri. Una volta stabilite le modalità che volete includere nel vostro report, ad esempio:

Player Hero:

  • stake
  • sessione
  • posizione
  • data
  • vs player

Fatto ciò, clicchiamo su “finish” e andiamo a inserire le statistiche nel report: sarà sufficiente fare doppio click fra le stats disponibili nel menù “available stats” ed esse verranno inserite nella finestra del nuovo report appena creato.

Dalla finestra my reports sono disponibili inoltre innumerevoli filtri per personalizzare in maniera precisa e particolareggiata tutti i reports giornalieri, noi non ci addentreremo in questa guida alla loro scoperta perché sarebbe un lavoro dispersivo (oltre che inutile), vi basti sapere però che le opzioni di personalizzazione sono veramente notevoli rispetto alle versioni precedenti del software, che per contro erano molto più limitate.

Un’ultima cosa fondamentale: alla fine di tutto, tornando alla lobby e cliccando su my reports, ricordatevi di salvare dall’icona salva il nuovo report appena creato perché altrimenti rischiate di aver lavorato per nulla.

Continua nella parte 11.

  • Ultimo aggiornamento il .
logo agenzia dogane monopoli

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Gioca responsabilmente.
Informazioni sulle probabilità di vincita e sui regolamenti di gioco sono disponibili sul portale www.adm.gov.it e sui siti dei concessionari.

DimensionePoker.com non è un operatore di gioco a distanza ma un sito di informazione dedicato ai giochi.
Tutte le poker room online citate su DimensionePoker.com hanno regolare licenza AAMS e sono concessionari autorizzati al gioco a distanza dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Copyright © 2019 DimensionePoker.com. Tutti i diritti riservati.